Come raggiungerci  |   Orari e Prezzi  |   Proposte Didattiche  |   Programma 2016  |   Link di Interesse  |   Contatti

 

Giardino Botanico Alpino di Monte Corno

 

Sul versante meridionale del Monte Corno - 1350 m s.l.m. - ove le verdi e rigogliose distese dei pascoli si mescolano a peccete di smeraldo e a carsiche formazioni di roccia, ecco spuntare, come un germoglio da un fertile terreno, un appezzamento sottratto al brucare degli animali e consegnato, unico ed integro, ai posteri.

Si tratta del Giardino Botanico Alpino del Monte Corno, un'area sita su un promontorio sassoso-roccioso compreso tra due lingue prative, che ospita i principali ambienti vegetativi dell'Altopiano dei Sette Comuni. Qui, avventurandosi tra rupi calcaree, arbusteti, abieteti, faggeti, ghiaioni, pascoli e pozze di abbeveraggio, si potranno scoprire oltre 350 splendide specie erbacee, arbustive ed arboree, appartenenti alla flora subalpina e montana.

Il tutto contornato da un ambiente mozzafiato che si estende a 360 gradi verso i boschi ed i prati circostanti fino a perdersi nella pianura vicentina.

I visitatori che si immergeranno in questa realtà scopriranno una natura meravigliosa e unica, riconosciuta, assieme a tutta la zona alta del territorio contenuto entro il confine comunale, come un Sito di Interesse Comunitario - S.I.C. - a livello Europeo.

 

1)       La pozza

2)       La roccera

3)       Il sorbo montano

4)       Le aree rocciose calcaree

5)       L’angolo delle felci

6)       Il prato pascolo

7)       Collezione di specie

        8)       La faggeta

9)       La radura e gli arbusti

10)   La pecceta

11)   L’abieteto

12)   La mugheta

13)   Il ghiaione

14)   I pascoli d’alta quota e la flora alpina

 

^ Torna a inizio pagina